L’inizio del cammino per guadagnare in sartoria..

ATTENZIONE : ARTICOLO DENSO DI DRITTE PER CHI STA APRENDO UNA SARTORIA.

Ciao!

Un paio di giorni fa stavo guardando un film, hai presente quei film un po’ apocalittici dove il mondo praticamente sparisce? Mi riferisco a quello…

Nel film poche famiglie erano rimaste vive sulla terra, e da loro ripartiva la colonizzazione del mondo.

Tutto per un disastro che aveva quasi estinto la razza umana..

Tornando alla nostra meno apocalittica realtà, ho riflettuto su una cosa:

Ma se per un evento inspiegabile mi   ritrovassi a zero e dovessi ripartire dal nulla…cosa farei?

Per prima cosa ho concluso che  qualche giorno rinchiuso a casa me lo faccio…zitto senza dire una parola, chiuso in me stesso..

Concedimelo dai, un po’ di delusione e frustrazione è normale provarla.

Quindi si questa è la prima cosa…

Poi però non si può continuare così… quindi ci si rimbocca le maniche e spremono le meningi..

Io che sono affezionato alla sartoria il mio sogno sarebbe avere la mia rivincita, ma so che una sartoria come l’avevo costruita come prima nell’immediato non può tornare quindi devo ragionare bene.

La migliore soluzione è quella di ricominciare per gradi.

Innanzitutto non farei mai prestiti onerosi per affittarmi il locale grande, comprarmi gli ultimi modelli di attrezzature per il lavoro ecc ecc,

Il minimo indispensabile per iniziare;

Poi ragiono a tavolino sui “bisogni sartoriali” del luogo dove mi trovo.

Ci sono già sartorie ?Se si, quante? Sono generaliste o lavorano in un settore specifico?

Per generalista intendo una sartoria che compie tutti i lavori (riparazioni, su misura) per chiunque si presenti alla loro porta.

Il 90% delle sartorie in Italia è generalista.

Viviamo nella nazione del: faccio tutto per tutti così cerco di incassare più soldi possibile.

E per me che sto (ri) cominciando è proprio una bella fortuna.

Ti faccio entrare nel mio cervello ora.. pulisciti i piedi mi raccomando…

Comincerei quindi a riflettere su un particolare tipo di clientela alla quale potrei offrire i miei servizi, solo ed esclusivamente a loro.

Questo posso sceglierlo solo conoscendo l’ambiente ed anche la mia concorrenza…

Mi prenderei il tempo, magari qualche giorno per studiare la futura concorrenza, non con l’obiettivo di copiarla ma con l’obiettivo di trovare la falla, cioè un particolare target di persone che non sono ben curate con il servizio che gli si offre.

Magari rifletto  che le sartorie sono aperte al pubblico, quindi disponibili alla clientela che si presenta negli orari di apertura e stop.

A chi però potrebbe servire un servizio sartoriale?

Un po’ di esempi:

  1.  chi non si può muovere da casa,
  2. negozi di abbigliamento
  3.  le lavanderie (parlo di riparazioni in questo caso),
  4. professionisti che hanno bisogno di una sorta di servizio a domicilio di sartoria perché impossibilitati a presentarsi al negozio.

E mi voglio fermare qui…

Escogiterei quindi un servizio esclusivo solo per una categoria, quella che servirei,  così da diventare il punto di riferimento per loro, la sartoria numero 1.

Questa è la strada che intraprenderei.. la numero 1 delle mie scelte…

Oppure il mio cervello mi dice che potrei prendere anche un’altra strada..

Invece di concentrarmi su una categoria di clienti.. potrei concentrarmi su un particolare capo d’abbigliamento.

Ti faccio un esempio di cosa vuol dire:

Hai un problema ad un dente, da chi vai? Da un qualsiasi laureato in medicina o ti scegli il dentista?

Risposta logica…

Perché rispondi così però? Perché il dentista è SPECIALIZZATO nella cura dei denti.

Se hai un problema all’orecchio vai dal dentista?

No vai dallo specializzato alla cura dell’orecchio ; l’otorino.

Rapportiamolo alla sartoria…

Se mi specializzio ad esempio nella riparazione e nel cucire su misura una giacca, dedicandomi solo alle giacche.. cosa succede?

Saresti con tempo e sforzi la Sartoria specializzata nella cura delle giacche.

Userei i miei investimenti di pubblicità ( prima di sprecare soldi mi studierei il modulo 4 del sistema Sartop interamente dedicato al pubblicizzarsi )facendo capire che la mia specializzazione sono la cura e la sistemazione delle giacche,

Il mio obiettivo è che se una persona ha una giacca da riparare io nella sua testa sarei il numero 1.

Ok ora puoi uscire dal mio cervello…spero che il viaggio sia stato di tuo gradimento.

Poi se vuoi essere sicuro di guadagnare in sartoria, sono pronto a starti accanto in tutto il procedimento.

Come?

Inizia a scaricare il report “Basi per guadagnare in sartoria” per darti una bella indirizzata.

Alla prossima

Marco

2 pensieri riguardo “L’inizio del cammino per guadagnare in sartoria..”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...